L’albicocco è conosciuto da almeno 4000 anni ed è originario della Cina precisamente delle vallate montuose del Kashmir dove ancora oggi vivono esemplari selvatici. Da quelle lontane zone, ricercato per la bontà della sua frutta, l’albicocco si diffuse dapprima nel territorio dell’antico Impero Cinese, poi nel continente asiatico e tramite le conquiste di Alessandro Magno arrivò sino alle regioni del Mediterraneo.
La varietà “Cafona”, che è quella scelta da Città del Gelato per realizzare una pasta completamente naturale adatta all’utilizzo in gelateria, ha una fioritura tardiva con frutti di pezzatura media, di colore giallo chiaro a polpa soda.
Questa cultivar matura nella seconda quindicina di giugno e fiorisce nella seconda quindicina di marzo.La zona di produzione situata nella zona jonica-metapontina ,Rotondella (Basilicata-Italia), privilegiata per la produzione di frutta. Le coltivazioni sono favorite dal clima mediterraneo e dalla fertilità del suolo delle nostre colline. L’antica tradizione della famiglia che gestisce la Masseria Nivaldine e alla quale Città del Gelato ha deciso di affidarsi, è quella di conservare naturalmente i frutti della terra e di lavorare la frutta subito dopo la raccolta per garantire la qualità nutrizionale e gustativa.

Zona di provenienza: Rotondella, Matera, Basilicata

150-200 g/lt miscela

 

3,5 x 2