Neruda nella sua ode al limone canta di effluvi di amore disperato proveniente dalle zagare disfatte dal lume della luna.


Lo stesso profumo lo ritroviamo nella pasta di Limone di Città del Gelato realizzata selezionando alcune tra le cultivar più pregiate e profumate di limone campani.

Zona di provenienza: Campania

80-100 g/lt miscela

 

3,5 x 2